Connect with us

News

Attacco Hacker in un negozio Asics in Nuova Zelanda

Redazione

Pubblicato

il

L’azienda Asics via post Facebook, si è scusata per aver inconsapevolmente  proiettato su un monitor esterno un filmato pornografico, nella notte del Sabato ,in uno store in Nuova Zelanda Auckland.

Secondo l’annuncio del marchio sportivo giapponese, gli hacker hanno avuto accesso al sistema dell’azienda, ma Asics sta lavorando con il team di sicurezza online per impedire che ciò accada di nuovo.

Secondo i giornali locali, il filmato è andato avanti per nove ore sui monitor nella vetrina del negozio fino a quando gli schermi non si sono spenti domenica mattina per un’apertura di dieci ore. Secondo un testimone, alcuni sono rimasti scioccati dalla vista, altri si sono fermati a guardare lo spettacolo.

Facebook Comment

In Edicola


237 – Dal 15 Ottobre 2019!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA