Connect with us

News

Un gruppo di hacker cinese ha preso di mira i governi di sei paesi

Redazione

Pubblicato

il

Un gruppo di hacking cinese ha causato il caos per le organizzazioni governative in numerosi paesi diversi negli ultimi tre anni, rivelato da un nuovo rapporto.

Come scoperto dalla società di sicurezza aziendale Positive Technologies , il gruppo Calypso APT (o Advanced Persistent Threat) è attivo dal 2016 e ha preso di mira istituzioni statali in India, Brasile, Kazakistan, Russia, Tailandia e Turchia.

Gli attacchi sono stati portati a termine hackerando i sistemi di un’organizzazione, quindi utilizzando tools dedicati e malware per ottenere l’accesso alla rete interna. Una volta all’interno, gli hacker potrebbero spostarsi attraverso il sistema in due modi: sfruttando le vulnerabilità dell’esecuzione di codice in modalità remota o utilizzando le credenziali rubate.

Maggiori dettagli sulle specifiche degli attacchi sono disponibili nel rapporto APT di Calypso .

Facebook Comment

In Edicola


245 – Dal 21 Giugno 2020!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA