Connect with us

News

Intel, Ricompensa di 250.000 dollari per scovare bug

Redazione

Pubblicato

il










Intel offre una ricompensa di 250mila dollari rivolto ad hacker etici che riescono ad individuare bug , nello specifico relativi a Spectre e Meltdown.

“Queste iniziative permettono di coinvolgere maggiormente la comunità che si occupa di ricerca nell’ambito della sicurezza, fornendo incentivi maggiori ma anche maggiori protezioni per i nostri clienti e i loro dati”, dice Rick Echevarria di Intel. Concorsi di questo tipo si chiamano ‘bounty hunting’.

Una delle società di riferimento e senza dubbio HackerOne. Le aziende che aderiscono a questo programma e quindi incoraggiano a trovare vulnerabilità sulla sicurezza, hanno tariffe agevolate sulle assicurazioni che interessano la sfera digitale.

Ti potrebbe interessare

Windows 10: scoperta una vulnerabilità di Cortana Cortana, l' assistente  basato sull'intelligenza artificiale che Microsoft ha incorporato in ogni versione di Windows 10, potrebbe aiutare eventuali h...
Attacco hacker al Pd: online cellulari e indirizzi Il gruppo AnonPlus attacca e colpisce la sede del PD di Firenze. Dal tweet del gruppo si può identificare un file che contiene molti indirizzi email, ...
Gli smartphone per i giovani di Huawei Appartieni alla Generazione Z e pretendi un device mobile che sia al contempo economico, completo e all’avanguardia dal punto di vista tecnologico? Al...
Obbligo di iscrizione sui social con documento d&#... Tra le tante proposte di legge ci segnalano una particolarmente "originale" proposta dal partito di Forza Iitalia. La legge presentata al Senato vorre...



Lo staff di Hackerjournal che vi fornisce ogni giorno notizie, recensioni, anteprime e interviste legate alla sicurezza digitale.

Facebook Comment


In Edicola


Dal 15 FEBBGRAIO 2019!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA