Connect with us

News

Parlamento UE boccia la nuova direttiva sul Copyright

Avatar

Pubblicato

il

Oggi era previsto il voto per la nuova direttiva sul Copyright che proponeva con due articoli specifici l’11 e 13 di imbavagliare e censurare la rete con strumenti di controllo non necessari , visto che le attuali norme garantiscono pieni poteri ai titolari . Il parlamento ha respinto la votazione e ha rimandando il tutto a Settembre per futuri aggiornamenti.

Per Luigi di Maio è un giorno importante, “Oggi è un giorno importante, il segno tangibile che finalmente qualcosa cambia: il Parlamento ha smonto l’impianto della direttiva bavaglio. Il segnale è chiaro: nessuno si deve permettere di silenziare la rete e distruggere le incredibili potenzialità che offre in termini di libertà d’espressione e sviluppo economico”

Anche Salvini commenta il voto “Oggi il Parlamento europeo potrebbe imporre nuove barriere, filtri e restrizioni alla rete, cercando di imbavagliare noi, ma soprattutto voi! Viva Internet libero! E pieno supporto a Wikipedia per l’azione di forza, parte della rivoluzione che stiamo facendo è anche grazie alla rete” ed è per questo che “qualcuno in Europa la vuole imbavagliare.

 

LEGGI  Oltre il 34% delle vulnerabilità segnalate nella prima metà del 2019 sono prive di patch
Facebook Comment

Newsletter

In Edicola


236 – Dal 13 Settembre 2019!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA