Connect with us

News

Le migliori Hacker Girl di tutto il mondo

Redazione

Published

on

Sin dai primordi dell’informatica L’hacker è da sempre visto come una figura maschile alcune volte nerd occhialuto e non bellissimo . Noi invece vi vogliamo parlare di molte donne che son riuscite a ritagliarsi un ruolo prominente nell’ hacking in tutto il mondo.

Kristina Vladimirovna Svechinskaya

Krisina Svechinskaya rimane uno dei nomi più noti nell’hacking. Questo hacker russo è anche una studentessa di alto livello della New York University, ma la maggior parte la riconoscerà da una serie di lavori di hacking high-end che hanno potenzialmente portato a milioni di dollari persi.

Specializzato nell’uso dei cavalli di Troia Zeus, Svechinskaya attaccò migliaia di conti bancari, la maggior parte negli Stati Uniti, e quindi creò una serie di falsi account sia attraverso Bank of America che Wachovia. Ha poi utilizzato altre nove persone per creare passaporti falsi, ma è stata finalmente catturata ed è ora minacciata da più accuse. Nel complesso, alcune autorità stimano che abbia rubato $ 3 milioni in pochi mesi.



Kristina è stata arrestata nel 2011 ma rilasciata dopo aver pagato $ 25.000 come cauzione. Se fosse stata condannata, avrebbe potuto essere imprigionata per più di 40 anni.

 

Ying Cracker

Ying Cracker è un hacker cinese di Shanghai.  Ying Cracker è una razza leggermente diversa di hacker rispetto al resto di altre. Non è mai stata coinvolta in alcun lavoro illegale o immorale, ma neanche il suo lavoro è perfettamente pulito.

Attualmente produce software su misura per le aziende che li aiutano a capire come proteggere meglio i loro dati e si offre anche il noleggio per hackerare qualsiasi software a pagamento.

 

Raven Adler

Spesso riconosciuto come uno degli hacker più dotati e intelligenti del mondo, Raven Adler si è diplomata a soli 14 anni e ha ottenuto la laurea a 18 anni. È stata la prima donna a tenere una presentazione a DefCon, uno dei raduni più prestigiosi al mondo di hacker.

Attualmente aiuta le aziende a proteggere i loro dati e altre informazioni sensibili. È una consulente, docente e autrice che si occupa di hacking e sicurezza informatica.

 

Adeanna Cooke

Cooke è una modella affermata che ha spesso partecipato alle riviste di Playboy. Così come è diventata un’hacker – una delle sue compagne, ha rubato le sue foto private e pubblicato su internet per guadagnare qualche soldo. Quando ne è venuta a conoscenza, non ha fatto altro che hackerare quel sito, costringendoli a rimuovere le sue foto.Autodidatta sull’hacking

Dopo questo incidente, è stata nominata “Hacker Fairy“, nella comunità degli hacker.

Gigabyte

Il suo vero nome è Kim Vanvaeck e lei è nata e cresciuta in Belgio. Si ritiene che sia stata l’unica creatrice o la principale ideatice di una serie di virus di fascia alta, tra cui Coconut-A, Sahay-A e Sharp-A, destinati a indirizzare l’hardware con informazioni sensibili. A differenza di molti altri virus che intendevano rubare informazioni private per fare soldi, questi virus sono stati usati per distruggere le informazioni stesse.

Attualmente è accusata di aver rubato e distrutto dati privati ​​e ha 3 anni di carcere e oltre 100.000 euro di multe.

 

Anna Chapman

Anna Chapman è nata il 23 febbraio 1982 e risiedeva a New York quando è stata arrestata il 27 giugno 2010. È stata arrestata con l’incarico di lavorare per il programma illegale di spionaggio sotto l’agenzia di intelligence esterna “SVR (Sluzhba Vneshney Razvedki)” della Federazione Russa. È stata resa colpevole di cospirazione per agire come agente di un governo straniero senza aver informato il Procuratore Generale degli Stati Uniti, perso la sua cittadinanza americana e poi deportato di nuovo in Russia.

Dopo essere tornata in Russia, è stata nominata membro del consiglio pubblico della giovane guardia della Russia Unita (un partito politico russo). Inoltre è stata anche accusata di essere una spia del KGB negli Stati Uniti.

Ti potrebbe interessare

Un bug di Facebook ha cambiato le impostazioni pri... Un bug ha causato la compromissione delle impostazioni predefinite della Privacy che ha coinvolto oltre 14 milioni di utenti. In una nota l'azienda sp...
Kit fai da te per diventare un Hacker Il phishing è un problema piuttosto diffuso al giorno d’oggi. Tant’è che sul web troviamo i primi kit fai da te, direttamente dalla Dark Net.Per q...
Wi-Fi più sicuro con il protocollo WPA3 Oggi Wi-Fi Alliance ha ufficialmente lanciato WPA3 , lo standard di sicurezza Wi-Fi di nuova generazione che promette di eliminare tutte le vulnerabil...
500.000 infezioni su Chrome Chrome è sicuramente uno dei browser più utilizzati ma anch'esso può incappare in problemi di sicurezza. Per esempio, può essere usato per veicolare i...

Lo staff di Hackerjournal che vi fornisce ogni giorno notizie, recensioni, anteprime e interviste legate alla sicurezza digitale.

Facebook Comment


In Edicola


Dal 16 OTTOBRE 2018!

Forum

Facebook

Collezione HJ

Trending

IN EDICOLA