Connect with us

News

Facetime scoperto grave bug che compromette la privacy

Avatar

Pubblicato

il

Se possiedi un dispositivo Apple, devi disattivare immediatamente l’applicazione FaceTime per alcuni giorni. Un bug che viola la tua privacy è stato scoperto nella popolare app video e audio di Apple, che potrebbe consentire a qualcuno di sentirti o vederti prima ancora di ricevere la chiamata.

Il bug sta diventando virale su Twitter e su altre piattaforme di social media con più utenti che si lamentano di questo problema di privacy che può trasformare qualsiasi iPhone in un dispositivo di intercettazione senza che l’utente ne sia a conoscenza

Ecco come si può riprodurre il bug:



  1. Avvia una chiamata video FaceTime con qualsiasi contatto iPhone.
  2. Mentre è in corso la chiamata, scorri verso l’alto dalla parte inferiore dello schermo del tuo iPhone e tocca “Aggiungi persona”.
  3. Puoi aggiungere il tuo numero di telefono nella schermata “Aggiungi persona”.
  4. Inizierà una chiamata FaceTime di gruppo che include te stesso e la persona che hai chiamato per la prima volta, il cui audio sarai in grado di ascoltare anche se non ha ancora accettato la chiamata.

Per disattivare Facetime andate su impostazioni > Facetime > Flaggate OFF

Ti potrebbe interessare

Anonymous Italia lancia #OPSardegna a favore degli... In un comunicato ufficiale il collettivo Anonymous Italia prende posizione sulle ultime vicende degli agricoltori sardi per i problemi derivanti dalla...
Fortnite per Android non sarà pubblicato su Google... Fortnite, uno dei giochi più popolari al mondo in questo momento, arriverà presto su dispositivi Android, ma i giocatori non potranno scaricare l'APK ...
Scoperte nuove Vulnerabilità su reti mobili 4G e 5... Al NDSS Symposium 2019, un gruppo di ricercatori universitari ha rivelato ieri nuove vulnerabilità della rete cellulare che hanno un impatto sui proto...
EFAIL: la caduta di PGP e S/MIME Cifri le email con PGP o S/MIME? Male, anche questi sistemi si sono rivelati fallati. Secondo i ricercatori del laboratorio di sicurezza IT dell’Univ...

Facebook Comment


Newsletter

In Edicola


Dal 15 FEBBGRAIO 2019!

Facebook

Trending

IN EDICOLA