Connect with us

News

Hacker intasca 12.000 euro e truffa un istituto padovano

Redazione

Pubblicato

il

Ha violato il sistema informatico dell’istituto, intercettando e deviando un pagamento in entrata. Dopo la segnalazione della parte lesa i carabinieri sono però risaliti alla persona che si nascondeva dietro il misterioso hacker, denunciando un romeno residente nella Capitale.“

Con l’aiuto degli inquirenti si è così appurato che il pagamento era stato deviato dal conto corrente della Dieffe a quello di un’altra azienda, tramite un’operazione via home banking (il metodo di gestione dei conti bancari che ciascun privato può organizzare da casa). A eseguirla è stato il 54enne C.G., nato in Romania ma residente a Roma. Le indagini hanno dimostrato come sia stato lui a intercettare il bonifico lo scorso 2 luglio, convogliandolo verso l’altra ditta.“

fonte: padovaoggi.it

 

Facebook Comment

In Edicola


238 – Dal 15 Novembre 2019!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA