Connect with us

News

Il Project Nightingale di Google potrebbe aver raccolto decine di milioni di cartelle cliniche senza il consenso del paziente

Redazione

Pubblicato

il

Giganti della tecnologia come Apple, Amazon e Microsoft si stanno muovendo in modo aggressivo nel settore sanitario, ma Google potrebbe scavalcarli tutti grazie a un progetto segreto preoccupante. Secondo il Wall Street Journal, Google avrebbe raccolto troppi dati sulla salute di milioni di americani in 21 stati diversi dallo scorso anno.

Qualche anno fa, Google avrebbe collaborato con la seconda più grande organizzazione sanitaria negli Stati Uniti, Ascensione. Da allora, Google ha intensificato gli sforzi per raccogliere vari tipi di documentazione riservata per i pazienti, inclusi nomi, date di nascita, risultati di laboratorio, diagnosi mediche, registri di ricovero e altri bit di dati che potrebbero essere utilizzati per completare i portafogli sanitari.

Google ha rilasciato una dichiarazione ufficiale in cui spiegava che la sua collaborazione con Ascension era incentrata sullo spostamento dell’infrastruttura di Ascension sul cloud, sull’integrazione di G Suite e sulla fornitura di strumenti utili a medici e infermieri. Google promette inoltre che il trattamento dei dati dei pazienti è conforme alle rigide  norme sulla privacy di HIPAA , il che significa che tali informazioni sono effettivamente tutelate dalla divulgazione a terzi oltre al sistema di dati cloud di Ascension.

Facebook Comment

In Edicola


238 – Dal 15 Novembre 2019!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA