Connect with us

News

Julian Assange spiato per anni nell’Ambasciata a Londra

Redazione

Pubblicato

il

Julian Assange, tutti i giornalisti di WikiLeaks e ogni singolo avvocato, reporter, politico, artista, medico che ha fatto visita al fondatore di WikiLeaks nell’ambasciata dell’Ecuador negli ultimi sette anni è stato oggetto di uno spionaggio sistematico. Le conversazioni sono state registrate, filmate e tutte le informazioni sono state trasmesse all’intelligence americana.

Il quotidiano Repubblica ha avuto accesso ad alcuni dei filmati, degli audio e delle foto. Incontri tra il fondatore di WikiLeaks e gli avvocati, visite mediche di Julian Assange, riunioni diplomatiche dell’ambasciatore ecuadoriano Carlos Abad Ortiz, incontri con giornalisti. Tutto è stato spiato.

L’avvocato spagnolo Aitor Martinez, che è uno degli avvocati del team legale di Julian Assange ripreso nei filmati, dichiara a Repubblica: “Nel corso di questi anni, abbiamo tenuto i nostri incontri con Mr. Assange all’interno dell’ambasciata ed erano protetti dalla relazione cliente-avvocato alla base della tutela del diritto alla difesa. Ma ora vediamo che quegli incontri erano spiati, secondo i video pubblicati da vari media. Visto quanto accaduto, è chiaro che l’estradizione negli Usa di Assange deve essere negata. Speriamo che la Giustizia inglese capisca presto la gravità di questi fatti e neghi l’estradizione al più presto”.

 

Facebook Comment

In Edicola


238 – Dal 15 Novembre 2019!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA