Connect with us

News

Un hacker ha estratto dati tramite la frequenza di un alimentatore

Redazione

Pubblicato

il

Server ThinkSystem Lenovo

Un hacker israeliano, Mordechai Guri, è riuscito ad estrarre dati da un PC attraverso le vibrazioni emesse dalle ventole di raffreddamento del PC. Per l’attacco venivano coinvolti più dispositivi, nello specifico il PC “vittima” ed uno smartphone.

Il metodo piuttosto complesso, impensabile per un attacco significativo soprattutto per i limiti dettati dalla velocità con cui i dati vengono trasmessi, oltre che dalla rumorosità facilmente notabile dall’utente.  Tuttavia nel video viene mostrato il suo funzionamento, e l’ideatore dell’attacco chiamato Air-ViBeR sostiene che è pensato per ricercare dati specifici che rientrino in una dimensione di 4KB, ovvero un blocco da 32.768 bit.

fonte: tomshw.it

Facebook Comment

In Edicola


246 – Dal 6 Agosto 2020!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA