Connect with us

News

Il DOJ incrimina l’hacker Fxmsp per aver venduto l’accesso di oltre 300 organizzazioni

Redazione

Pubblicato

il

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha accusato un hacker noto come “Fxmsp” per aver violato e venduto l’accesso a oltre trecento organizzazioni in tutto il mondo.

In un atto di accusa rinviato oggi, il DOJ sta accusando un cittadino del Kazakistan di nome Andrey Turchin, noto anche come “Fxmsp”, di cospirazione per commettere pirateria informatica, frode informatica e abuso (pirateria informatica), cospirazione per commettere frode via cavo e accedere ai dispositivi.

Una volta che una rete è stata violata, Turchin avrebbe distribuito trojan e RIA in grado di rubare la password per raccogliere credenziali e ottenere accessi nel sistema.

“TURCHIN e i suoi complici hanno perpetrato un’ambiziosa impresa di hacking colpendo ampiamente centinaia di vittime in sei continenti, tra cui più di 30 negli Stati Uniti. Ampiamente noto nei circoli di hacking dal moniker” Fxmsp “, TURCHIN ha impiegato una raccolta di tecniche di hacking e software dannoso (malware) per ottenere e mantenere l’accesso alle reti delle vittime “, ha dichiarato un comunicato stampa del DOJ .

Facebook Comment

In Edicola


246 – Dal 6 Agosto 2020!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA