Connect with us

News

Bug Qualcomm: Miliardi di smartphone in pericolo

Redazione

Pubblicato

il

E’ stato scovato un bug in processore Qualcomm denominato “Achille” ed è il più grande gruppo di vulnerabilità che sia stato mai scoperto.

A cadere è lo Snapdragon di Qualcomm, usato su miliardi di telefoni: più di 400 falle gravissime all’interno del DSP, e basta guardare un video per trasformare uno smartphone in una microspia. Qualcomm ha corretto i bug, ma nessuno ha ancora distribuito le patch.

CheckPoint Security ha trovato oltre 400 diverse falle interessate dal bug.

Lo Snapdragon prodotto da Qualcomm, azienda americana con sede a San Diego, è il processore che da vita oggi a più del 40% degli smartphone di tutto il mondo: se togliamo un po’ di Samsung, un po’ di Huawei, qualche smartphone Android di fascia bassa e gli iPhone tutto il resto è Snapdragon. Miliardi di telefoni.

 

fonte: dday.it

Facebook Comment

In Edicola


246 – Dal 6 Agosto 2020!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA