Connect with us

News

Bitcoin: Identificato l’hacker che ha truffato 230mila risparmiatori

Redazione

Pubblicato

il

È stato identificato l’autore del più grande attacco cyber-finanziario mai compiuto in Italia, nonché uno dei più grandi mai messi a segno nel mondo nel settore delle cryptovalute. La polizia postale ha individuato in un fiorentino di 34 anni il responsabile di un “buco” di 120 milioni di euro sulla piattaforma informatica hackerata “Bitgrail” con cui sono stati truffati oltre 230 mila risparmiatori. L’uomo è accusato di frode informatica, auto-riciclaggio e bancarotta fraudolenta.

L’indagine ha preso il via nel febbraio del 2018, dopo la denuncia presentata dall’amministratore unico della piattaforma di exchange, per il furto di un’ingente somma in cryptovaluta “NANO” XRP per un controvalore di circa 120 milioni di euro, realizzato sfruttando un bug del protocollo Nano e compiendo transazioni illecite, tutte relative a gennaio 2018.

fonte: agi.it

Facebook Comment

In Edicola


248 – Dal 15 Dicembre 2020!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA