Connect with us

News

Hacker sottrae documenti su Droni Americani e li vende su DarkWeb

Redazione

Published

on

E’ stato scoperto recentemente  da un gruppo cybersecurity, un hacker che vendeva documenti sensibili dell’aviazione americana su Darknet  tra $ 150 e $ 200.

Il tracker dei criminali informatici Recorded Future ha riferito di aver scoperto un hacker che tentava di vendere documenti segreti sul drone MQ-9 Reaper utilizzato da agenzie governative federali solo per poche centinaia di dollari su un forum di Dark Web il mese scorso.

Introdotto per la prima volta nel 2001, il drone MQ-9 Reaper è attualmente utilizzato dalla US Air Force, dalla US Navy, dalla US Customs and Border Protection, dalla NASA, dalla CIA e dalle forze armate di molti altri paesi.

Gli analisti del gruppo Insikt hanno appreso che l’hacker è riuscito a ottenere i documenti sensibili ottenendo l’accesso a un router Netgear situato presso la Creech Air Force Base che utilizzava le impostazioni di accesso FTP predefinite per la condivisione dei file.



La vulnerabilità dell’autenticazione nei router Netgear che l’hacker sfrutta per accedere ai dati militari sensibili è stata inizialmente scoperta due anni fa e, secondo Recorded Future, oltre 4.000 router non hanno ancora aggiornato il loro firmware e sono suscettibili di attacchi.

“Il fatto che un singolo hacker con capacità tecniche moderate sia stato in grado di identificare diversi obiettivi militari vulnerabili e di estrarre informazioni altamente sensibili in una settimana è un’anticipatore di ciò che un gruppo più determinato e organizzato con risorse tecniche e finanziarie superiori potrebbe sottrarre.”

 

Ti potrebbe interessare

Bluetooth acceso? Sei fregato! Hai mai pensato quanti sono i dispositivi Bluetooth in circolazione nel mondo? Te lo diciamo noi: le stime più recenti ne contano circa 14 miliardi. T...
Corea del Nord: La superpotenza per Hacker La Corea del Nord è diventata gradualmente una superpotenza per hacker . Agenti che agiscono per conto del regime hanno rubato circa 650 milioni di do...
Cloudflare lancia 1.1.1.1 il nuovo DNS Ultra Sicur... Cloudflare, il più grande provider di ottimizzazione per siti Web, ha da poco lanciato il nuovo servizio DNS che promette di essere più veloce e sicur...
Anonymous vs Salvini, leak di oltre 70.000 email Ancora una volta lo scorso 22 Febbraio Matteo Salvini è stato preso di mira da Anonymous, il collettivo hacker di livello mondiale.L'attacco ha ri...

Lo staff di Hackerjournal che vi fornisce ogni giorno notizie, recensioni, anteprime e interviste legate alla sicurezza digitale.

Facebook Comment


In Edicola


Dal 14 SETTEMBRE 2018!

Forum

Facebook

Collezione HJ

Trending

IN EDICOLA