Connect with us

News

Google Chrome più sicuro con la funzione Site Isolation

Redazione

Pubblicato

il










In un post rilasciato da Google viene implementata nella prossima versione di Google Chrome 67 una nuova funzionalità Site Isolation.

La nuova opzione è una grande modifica dell’architettura di Chrome che limita ogni processo di rendering ai documenti di un singolo sito. Di conseguenza, Chrome può contare sul sistema operativo per prevenire attacchi tra processi e, quindi, tra siti. Chrome utilizza una definizione specifica di “sito” che include solo lo schema e il dominio registrato. Pertanto, https://google.co.uk sarebbe un sito e sottodomini come https://maps.google.co.uk rimarrebbero nella stesso rendering. Chrome ha sempre avuto un’architettura multiprocesso in cui diverse schede potevano utilizzare diversi processi di rendering.

In Chrome 67, site isolation è stato abilitato per il 99% degli utenti su Windows, Mac, Linux e Chrome OS. (Dato l’ampio ambito di questo cambiamento, Google manterrà l’ 1% di holdback per ora per monitorare e migliorare le prestazioni.) Ciò significa che anche se un attacco di tipo Spectre dovesse avvenire in una pagina Web malevola, i dati di altri siti Web in genere non saranno caricati nello stesso processo, e quindi ci sarebbero meno dati disponibili per l’attaccante. Ciò riduce significativamente la minaccia rappresentata da Spectre e malware similari.



Ti potrebbe interessare

Google Chrome avverte se le password sono al sicur... Dal 5 Febbraio, il Safer Internet Day, Google lancia un nuovo servizio che è stato progettato per avvisare gli utenti quando utilizzano una combinazio...
Anatova: scoperto nuovo Ransomware Il nuovo Ransomware si sta diffondendo velocemente come riportato da analisti della sicurezza McAfee , la nuova famiglia "Anatova" che è stata scopert...
Vacanze e casa smart: il pericolo è dietro l’... I FortiGuard Labs di Fortinet ci avvertono dei pericoli legati al malware HNS che sfrutta alcune vulnerabilità dei dispositivi smart domestici per "en...
Scoperta grave vulneràbilità di U-Boot U-Boot, abbreviazione di Universal Boot Loader , è un bootloader di primo e secondo stadio. È responsabile della configurazione hardware iniziale e de...

Lo staff di Hackerjournal che vi fornisce ogni giorno notizie, recensioni, anteprime e interviste legate alla sicurezza digitale.

Facebook Comment


In Edicola


Dal 15 FEBBGRAIO 2019!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA