Connect with us

News

Aurora attivo nuovo Ransomware

Redazione

Published

on

Un ransomware distribuito dall’estate 2018 ha iniziato a prendere piede nell’ultima variante. Questa nuova variante è attualmente chiamata Zorro Ransomware, ma è stata anche chiamata Aurora Ransomware in passato.

Non è al momento noto come questo ransomware sia distribuito, ma ci sono indicazioni che potrebbe essere installato hackerando computer che eseguono Servizi Desktop remoto e che sono esposti a Internet. Gli utenti malintenzionati forzeranno la password per gli account RDP al fine di ottenere l’accesso al computer e installare il ransomware.

La buona notizia è che Michael Gillespie  e  Francesco Muroni  hanno scoperto un modo per decifrare questo ransomware gratuitamente. .

Per proteggersi da questo ransomware o da qualsiasi variante, è importante utilizzare buone abitudini di calcolo e software di sicurezza. Prima di tutto, dovresti sempre avere un backup affidabile e testato dei tuoi dati che può essere ripristinato in caso di emergenza, come un attacco di ransomware.



Poiché questo ransomware può essere installato tramite servizi Desktop remoto compromessi, è molto importante assicurarsi che RDP sia bloccato correttamente. Ciò include l’assicurazione che nessun computer che esegue servizi desktop remoti sia connesso direttamente a Internet. Posiziona invece i computer che eseguono il desktop remoto dietro le VPN in modo che siano accessibili solo a coloro che dispongono di account VPN sulla tua rete.

Ti potrebbe interessare

Chrome: Hacker infetta l’estensione MEGA.nz L'estensione Chrome ufficiale per il servizio di archiviazione su cloud MEGA.nz è stata compromessa e sostituita con una versione corrotta in grado di...
Hacker Cinesi dirottano satelliti Usa La società di sicurezza informatica Symantec ha scoperto un gruppo di hacker con sede in Cina che ha preso di mira aziende di comunicazioni sate...
Oltre 500.000 router infettati con malware Oltre mezzo milione di router e dispositivi di archiviazione in decine di paesi sono stati infettati da un malware botnet IoT altamente sofisticato, p...
Segnali sonici e ultrasonici per bloccare i dischi... I ricercatori hanno dimostrato come i segnali sonici e ultrasonici (non udibili dall'uomo) possono essere utilizzati per causare danni fisici ai disch...

Lo staff di Hackerjournal che vi fornisce ogni giorno notizie, recensioni, anteprime e interviste legate alla sicurezza digitale.

Facebook Comment


In Edicola


Dal 14 DICEMBRE 2018!

Forum

Facebook

Collezione HJ

Trending

IN EDICOLA
Copertina Hacker Journal 227