Connect with us

News

Ospedali e dati clinici nel mirino degli Hacker

Redazione

Pubblicato

il

Saranno almeno 160 milioni i dispositivi IoT (Internet of Things) che entro il 2020 verranno utilizzati nel settore sanitario. Dai wearable agli strumenti più sofisticati per le analisi e per la produzione di immagini, ai software gestionali delle anagrafiche dei pazienti, la salute corre sul web e, proprio come in altri settori, è ormai in grado di sfruttare a pieno le tecnologie connesse e intelligenti disponibili sul mercato. In particolare, negli ultimi tempi hacker hanno iniziato a prendere di mira il settore sanitario dove la tendenza ad adottare dispositivi Medical IoT (IoMT) è sempre più marcata. Secondo alcune stime, l’87% delle organizzazioni sanitarie avrà adottato tecnologie IoT entro la fine del 2019 e ci saranno quasi 650 milioni di dispositivi IoMT (Internet of Medical Things) in uso entro il 2020.

Negli ultimi anni, SingHealth di Singapore, il più grande gruppo di istituzioni sanitarie del paese, ha subito una violazione dei dati che ha rivelato i dettagli di 1,5 milioni di pazienti – incluso il primo ministro Lee Hsien Loong.

Facebook Comment

In Edicola


237 – Dal 15 Ottobre 2019!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA