Connect with us

News

Vim e Neovim Editor: Scoperte gravi vulnerabilità su Linux

Redazione

Pubblicato

il

Se il tuo sistema operativo Linux non è aggiornato, in particolare l’utilità editor di testo da riga di comando, fai attenzione a visualizzare il contenuto di un file usando Vim o Neovim.

Il ricercatore della sicurezza Armin Razmjou ha recentemente scoperto una vulnerabilità arbitraria di esecuzione dei comandi del sistema operativo (CVE-2019-12735) in Vim e Neovim, due delle più popolari e potenti applicazioni di modifica del testo da riga di comando preinstallate con la maggior parte dei sistemi operativi basati su Linux .

Razmjou ha scoperto un difetto nel modo in cui l’editor di Vim gestisce le “modeline”, una funzionalità abilitata per impostazione predefinita a trovare e applicare automaticamente una serie di preferenze personalizzate menzionate dal creatore di un file vicino alle righe di partenza e di fine nel documento.

Il ricercatore ha anche rilasciato al pubblico due exploit proof-of-concept, uno dei quali dimostra uno scenario di attacco reale in cui un attaccante remoto ottiene l’accesso a una shell inversa dal sistema della vittima non appena apre un file.

Le software house di Vim (v8.1.1365) e Neovim (v0.3.6) hanno rilasciato aggiornamenti per entrambi per risolvere il problema.

Si raccomanda:

  • disabilitare la funzione modelines,
  • disabilitare “modelineexpr” per disattivare le espressioni nelle modeline,
  • usare “plug-in securemodelines”, un’alternativa sicura alle modeline Vim.

Facebook Comment

In Edicola


238 – Dal 15 Novembre 2019!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA