Connect with us

News

Gli attacchi di SamSam Ransomware hanno generato 6milioni di dollari

Avatar

Pubblicato

il

Il ransomware è diventato un affare del mercato nero multimilionario per i criminali informatici e SamSam è un ottimo esempio.

Una nuova ricerca ha rivelato che il ransomware SamSam ha estorto quasi $ 6 milioni dalle sue vittime da dicembre 2015, quando la cyber gang dietro il ransomware ha iniziato a distribuire il malware in natura.

I ricercatori di Sophos hanno rintracciato gli indirizzi Bitcoin di proprietà degli aggressori menzionati nelle note di riscatto di ciascuna versione di SamSam e hanno scoperto che gli aggressori hanno ricevuto oltre $ 5,9 milioni da appena 233 vittime, e i loro profitti sono ancora in aumento, pari a circa $ 300.000 al mese.

Una volta che sono sull’intera rete, il ransomware quindi crittografa i dati del sistema e richiede un enorme pagamento di riscatto (di solito più di $ 50.000 che è molto più alto del normale) in Bitcoin in cambio delle chiavi di decrittografia.



“Un sistema a più livelli assicura che il ransomware crittografa prima i dati più preziosi, ma alla fine cripta anche tutto ciò relativo aii file relativi al sistema Windows.”

“Questo metodo ha diversi vantaggi: in quanto attacco manuale, non comporta il rischio di diffondersi senza controllo, di attirare attenzioni indesiderate, ma consente anche agli hacker di selezionare gli obiettivi e di sapere quali computer sono stati crittografati”.

Ti potrebbe interessare

BackDoor di Stato in Germania La Germania sta preparando una backdoor da installare su dispositivi di ultima tecnologia per cercare di contrastare il terrorismo disattivando la mac...
Corso di sicurezza informatica nelle piccole e med... Prende il via il primo corso dell'Accademia di Hacker Journal, la scuola per chi vuole diventare un esperto di sicurezza informatica e di Web.&nbs...
Oltre 880.000 carte di credito sottratte a Expedia Con un attacco senza precedenti alcuni hacker potrebbero aver avuto accesso ad oltre 880mila carte di credito, adoperate sul sito Orbitz.com del circu...
Hacker Journal sbarca su Facebook Se vuoi tenerti informato sulle ultime news e uscite della nostra rivista collegati su Facebook al seguente indirizzo. Sono in attivazione altri socia...

Facebook Comment


Newsletter

In Edicola


Dal 15 FEBBGRAIO 2019!

Facebook

Trending

IN EDICOLA