Connect with us

News

Apache Struts: Scoperta una nuova vulnerabilità

Redazione

Published

on

Man Yue Mo, ricercatore sulla sicurezza di Semmle, ha rivelato una vulnerabilità critica nell’esecuzione di codice in modalità remota nel popolare framework di applicazioni web di Apache Struts che potrebbe consentire a malintenzionati remoti di eseguire codice dannoso sui server interessati.

Apache Struts è un framework open source per lo sviluppo di applicazioni Web nel linguaggio di programmazione Java ed è ampiamente utilizzato dalle aziende a livello globale, incluso il 65% delle aziende Fortune 100, come Vodafone, Lockheed Martin, Virgin Atlantic e IRS.

La vulnerabilità ( CVE-2018-11776 ) risiede nel nucleo di Apache Struts e si origina a causa della convalida insufficiente degli input non attendibili forniti dall’utente nel nucleo del framework Struts in determinate configurazioni.

Si consiglia vivamente agli utenti e agli amministratori di aggiornare i loro componenti Apache Struts alle ultime versioni, anche se ritengono che la loro configurazione non sia vulnerabile al momento.



Ti potrebbe interessare

Microsoft rilascia patch per 53 vulnerabilità Microsoft ha rilasciato gli aggiornamenti delle patch di sicurezza per 53 vulnerabilità, che riguardano Windows, Internet Explorer (IE), Edge, ChakraC...
Partecipa al Contest Segui i nuovi contest di HackerJournal. Collegati alla pagina e divertiti. VAI AI CONTEST
Abbonati ad Hacker Journal! Torna in Edicola dal 5 Gennaio 2018 la mitica rivista! . Se desideri abbonarti ad Hacker Journal sia cartaceo che digitale basta seguire il link qui d...
Hacker Cinesi dirottano satelliti Usa La società di sicurezza informatica Symantec ha scoperto un gruppo di hacker con sede in Cina che ha preso di mira aziende di comunicazioni sate...

Lo staff di Hackerjournal che vi fornisce ogni giorno notizie, recensioni, anteprime e interviste legate alla sicurezza digitale.

Facebook Comment


In Edicola


Dal 14 SETTEMBRE 2018!

Forum

Facebook

Collezione HJ

Trending

IN EDICOLA