Connect with us

News

Hacker attaccano T-Mobile: violati 2 milioni di account

Avatar

Pubblicato

il

T-Mobile ha confermato oggi che il gigante delle telecomunicazioni ha subito una violazione della sicurezza sui server statunitensi il 20 agosto, che potrebbe aver causato la perdita di “alcune” informazioni personali di fino a 2 milioni di clienti T-Mobile .

Le informazioni trapelate includono il nome del cliente, il codice di avviamento postale, il numero di telefono, l’indirizzo e-mail, il numero di conto e il tipo di conto (prepagato o postpagato).

Tuttavia, la buona notizia è che nessuna informazione finanziaria come numeri di carte di credito, numeri di previdenza sociale o password è stata compromessa nella violazione della sicurezza.

Secondo un breve post pubblicato dalla compagnia che descrive l’incidente, il team di sicurezza informatica ha rilevato e interrotto una “cattura non autorizzata di informazioni sensibili.”.



T-Mobile ha affermato che la società ha informato le forze dell’ordine in merito alla violazione della sicurezza e sta contattando direttamente i propri clienti interessati tramite messaggio SMS, lettera per posta o una telefonata per avvisarli.

“Prendiamo molto sul serio la sicurezza delle tue informazioni e disponiamo di una serie di salvaguardie per proteggere le tue informazioni personali da accessi non autorizzati”, ha affermato T-Mobile. “Ci dispiace davvero che questo incidente sia accaduto e ci scusiamo per gli eventuali disagi che questo ti ha causato”.

Ti potrebbe interessare

Anonplus attacco hacker al sito di Matteo Salvini AnonPlus, dopo aver attaccato la sede del Pd di Firenze, nelle scorse ore ha diffuso un nuovo leak riguardante il leader della Lega Matteo Salvini. A ...
Anonymous all’attacco: “La settimana nera della si... Il collettivo Anonymous ha rilasciato un comunicato e  un video pubblicato oggi alle ore 18 su YouTube, a nome delle sigle Anonymous Italia, LulzSec I...
Sennheiser Headset potrebbe consentire attacchi SS... Quando gli utenti hanno installato il software HeadSetup di Sennheiser, poco sanno che il software stava anche installando un certificato di root nell...
Di Maio: iL Governo contro la riforma UE del copyr... Nell'occorrenza della conferenza dedicata all'Internet Days 2018 svoltosi questa mattina, Luigi Di Maio ha apertamente preso posizione contro i famige...

Facebook Comment


In Edicola


Dal 15 FEBBGRAIO 2019!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA