Connect with us

News

Ransomware: Due città della Florida hanno pagato $ 1,1 milioni

Redazione

Pubblicato

il

Nelle ultime due settimane, la Florida ha pagato più di $ 1,1 milioni in bitcoin ai criminali informatici per recuperare file crittografati da due attacchi ransomware separati, uno contro Riviera Beach e l’altro contro Lake City .

Lake City, una città nel nord della Florida, ha concordato lunedì di pagare agli hacker 42 Bitcoin (equivalenti a 573.300 dollari al valore attuale) per sbloccare i sistemi di telefonia e di posta elettronica dopo un attacco di ransomware che ha paralizzato i suoi sistemi informatici per due settimane.

Sebbene lo staff IT abbia disconnesso i computer in soli 10 minuti dall’avvio dell’attacco informatico, era troppo tardi. L’attacco ha bloccato gli account e i server di posta elettronica dei lavoratori della città.

Riviera Beach, un’altra città della Florida, è stata vittima di un attacco di ransomware il 29 maggio, dopo che un impiegato della città ha fatto clic su un collegamento malevolo in una e-mail, secondo quanto riportato dai media locali .

L’attacco ransomware ha paralizzato i sistemi informatici della città per almeno tre settimane dopo che il Consiglio della città di Riviera Beach ha autorizzato l’assicuratore della città a pagare un riscatto di 65 Bitcoin ($ 897,650 al valore di oggi) per riacquistare l’accesso ai loro sistemi bloccati.

Facebook Comment

In Edicola


237 – Dal 15 Ottobre 2019!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA