Connect with us

News

Server Linux sotto attacco da parte del ransomware Lilocked

Redazione

Pubblicato

il

Il ransomware Lilocked (o Lilu) è stato segnalato per la prima volta dal ricercatore di malware Micheal Gillespie. Ha osservato il primo caso di Lilocked quando un utente ha segnalato un report.

Una volta infettati, i dati della vittima vengono crittografati con l’estensione .lilocked. Viene visualizzata una nota denominata # README.lilocked insieme ai file crittografati. Reindirizza gli utenti a un sito su Darknet e fornisce una chiave per accedere al sito. Agli utenti viene quindi chiesto di effettuare un pagamento in bitcoin per decrittografare i propri file.

È stato osservato che Lilocked non influisce sui file di sistema, ma su file con estensioni come HTML, CSS, PHP, JS, INI e altri formati di immagine.

  • Si rivolge ai server Linux e ottiene l’accesso come root. Poiché i file di sistema rimangono inalterati, i server funzionano normalmente.
  • Questo attacco informatico fa sì che i file crittografati vengano elencati nei risultati di ricerca di Google.
  • Si ipotizza che Lilocked stia prendendo di mira i server in esecuzione su una versione obsoleta del server Exim. Questa tesi è supportata anche da un forum russo .

Facebook Comment

In Edicola


237 – Dal 15 Ottobre 2019!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA