Connect with us

News

Un bug di Android consente agli hacker di iniettare malware tramite trasmissione NFC

Redazione

Pubblicato

il

Google ha corretto il mese scorso un bug su Android che può consentire ad hacker di diffondere malware su un telefono vicino tramite una funzione del sistema operativo Android poco nota chiamata NFC.

La trasmissione NFC funziona tramite un servizio OS Android interno noto come Android Beam . Il servizio consente a un dispositivo Android di inviare dati come immagini, file, video o persino app a un altro dispositivo nelle vicinanze utilizzando onde radio NFC (Near-Field Communication), in alternativa a WiFi o Bluetooth.

Tuttavia, milioni di utenti rimangono a rischio. Se gli utenti dispongono del servizio NFC e del servizio Android Beam abilitato, un utente malintenzionato nelle vicinanze potrebbe iniettare malware (app dannose) sui propri telefoni.

Facebook Comment

In Edicola


238 – Dal 15 Novembre 2019!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA