Connect with us

News

Intel corregge il difetto di sicurezza della CPU Zombieload per la terza volta

Redazione

Pubblicato

il

Per la terza volta in meno di un anno, Intel ha rivelato una nuova serie di vulnerabilità legate alla funzionalità speculativa dei suoi processori. Lunedì, la società ha dichiarato che rilascerà un aggiornamento software “nelle prossime settimane” che risolverà altri due errori di campionamento dei dati microarchitettura (MDS) o Zombieload.

Questo ultimo aggiornamento arriva dopo che la società ha rilasciato due patch separate a maggio e novembre dello scorso anno. Rispetto ai difetti MDS affrontati da Intel in quelle due patch precedenti, queste ultime presentano un paio di limitazioni. Per iniziare, una delle vulnerabilità, L1DES, non funziona sui chip più recenti di Intel. Inoltre, un hacker non può eseguire l’attacco usando un browser web.

Facebook Comment

In Edicola


244 – Dal 21 Maggio 2020!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA