Connect with us

News

Microsoft annuncia Windows Server 2022 con nuove funzionalità di sicurezza

Redazione

Pubblicato

il

Microsoft annuncfa Windows Server 2022 che verrà fornito con miglioramenti della sicurezza e porterà Secured-core sulla piattaforma Windows Server.

Windows Server 2022 è ora in anteprima e “fornisce connettività protetta abilitata dalla crittografia AES 256 standard di settore”, come annunciato oggi da Microsoft .

Insieme, Windows Server 2022 e Secured-core aggiungono le seguenti funzionalità di difesa preventiva ai server:

  • Protezione avanzata dagli exploit : le innovazioni hardware consentono implementazioni robuste e performanti delle mitigazioni degli exploit. La protezione dello stack applicata dall’hardware trarrà vantaggio dall’ultima estensione di sicurezza del chipset, la tecnologia di applicazione del flusso di controllo. Windows Server 2022 e le applicazioni protette saranno protetti da una tecnica di exploit comune, la programmazione orientata al ritorno (ROP), spesso utilizzata per dirottare il flusso di controllo previsto di un programma.
  • Sicurezza delle connessioni : le connessioni sicure sono al centro dei sistemi interconnessi odierni. Transport Layer Security (TLS) 1.3 è l’ultima versione del protocollo di sicurezza più diffuso su Internet, che crittografa i dati per fornire un canale di comunicazione sicuro tra due endpoint. TLS 1.3 elimina gli algoritmi crittografici obsoleti, migliora la sicurezza rispetto alle versioni precedenti e mira a crittografare il più possibile l’handshake. Windows Server 2022 include TLS 1.3 abilitato per impostazione predefinita, proteggendo i dati dei client che si connettono al server.
  • Supporto account migliorato per i container: i container vengono adottati da molti clienti come elemento costitutivo preferito per le loro applicazioni e servizi. I clienti utilizzano gli account del servizio gestito di gruppo ( gMSA ) come soluzione di identità di Active Directory consigliata per l’esecuzione di un servizio in una server farm. Oggi, chiunque tenti di containerizzare i propri servizi e applicazioni Windows che utilizzano gMSA è tenuto a partecipare al dominio del proprio host container per abilitare la funzionalità gMSA. Ciò può causare problemi di scalabilità e gestione. Windows Server 2022 supporta miglioramenti a gMSA per contenitori Windows che consentono di abilitare il supporto per gMSA senza che il dominio si unisca all’host.

Facebook Comment

In Edicola


251 – Dal 19 Marzo 2021!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA