Connect with us

News

A spasso nel Web con lo smartphone… ma invisibili!

Avatar

Pubblicato

il

VPN Tor server

Realizza un VPN Tor server per collegarti a Internet da smartphone Android o iOS non sbloccati, senza lasciare tracce.

Gli smartphone sono ormai diventati i dispositivi più usati anche quando vogliamo navigare o eseguire app in maniera anonima sul Web. Se però non abbiamo un iPhone con jailbreak o un Android con i privilegi di root dovremo affidarci a un server Tor locale su di un Virtual Private Server. In questo modo gli unici prerequisiti lato client saranno il supporto per OpenVPN (disponibile gratuitamente negli store) e una connessione internet. Ciò permetterà di utilizzare qualsiasi applicazione che faccia uso della rete Internet sul nostro smartphone o tablet transitando attraverso la rete Tor. La configurazione sul server sarà in transparent proxy, ciò vuol dire che non sarà necessario configurare alcun server proxy dalle impostazioni del nostro smartphone e che tutte le nostre app a cui serva Internet, qualora non abbiano restrizioni che impediscano l’accesso diretto da rete Tor, passeranno da Tor (richieste DNS comprese!) Avremo quindi bisogno di una macchina esposta – quanto più stabilmente possibile – su Internet e di competenze almeno di base in ambito sistemistico su GNU/Linux e networking al fine di riuscire a destreggiarci al meglio durante le configurazioni proposte. Ciò è strettamente necessario poiché delle configurazioni errate o incomprensioni tecniche potrebbero causare malfunzionamenti e instabilità oltre all’incapacità di eseguire, in caso di problemi, un eventuale troubleshooting sul server. Per un utilizzo limitato a un ristretto numero di client basta un VPS senza troppe pretese in termini hardware, un Raspberry andrà bene comunque.

Se vuoi sapere come configurare il server e il client, come si creano i certificati e come usare il client OpenVPN corri in edicola ad acquistare il numero 216 di Hacker Journal oppure vai su http://sprea.it per acquistare la copia digitale

 

Ti potrebbe interessare

Anonymous all’attacco: “La settimana nera della si... Il collettivo Anonymous ha rilasciato un comunicato e  un video pubblicato oggi alle ore 18 su YouTube, a nome delle sigle Anonymous Italia, LulzSec I...
CyberTech Europe il 26 e 27 Settembre a Roma Cybertech è la conferenza ed esposizione più significativa delle tecnologie informatiche al di fuori degli Stati Uniti. Si terrà a Roma dal 26 al 27 S...
Italian Hacker Camp 2018 – 2/5 Agosto Dal 2 al 5 agosto, presso il Fenice Green Energy Park (Padova), si terrà il nuovo hacker camp italiano che vuole anche volgere il proprio sguardo al p...
Amazon Bug espone email e nome di utenti Se hai ricevuto un'email da Amazon affermando che potrebbero aver rivelato il tuo indirizzo email a causa di un errore tecnico, non sei il solo. Sembr...

Facebook Comment


In Edicola


Dal 15 FEBBGRAIO 2019!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA