Connect with us

News

500.000 infezioni su Chrome

Massimiliano Zagaglia

Published

on

Chrome è sicuramente uno dei browser più utilizzati ma anch’esso può incappare in problemi di sicurezza. Per esempio, può essere usato per veicolare infezioni malevoli da server remoti. Infatti molti cybercriminali cercano di eludere i controlli di Mountain View utilizzando attacchi basati su JavaScript.

In questo caso i ricercatori di ICEBRG hanno individuato 4 estensioni con oltre 500.000 installazioni effettuate sia su macchine aziendali che private.

Le quattro estensioni incriminate – Change HTTP Request Header, Nyoogle, Lite Bookmarks, Stickies – usano tattiche, tecniche procedure simili, con l’obiettivo comune di aprire un “varco” all’interno del browser dell’utente permettendo il download e l’esecuzione di codice malevolo sotto forma di listati JavaScript.

Ti potrebbe interessare

Hacker bloccano la città di Atlanta La mattina del 22 marzo, un attacco di tipo ransomware ha bloccato i dati dell'intera città di Atlanta negli Stati Uniti  con una richiesta di riscatt...
Hacker invadono il gioco Splatoon 2 con contenuti ... Ci sono state diverse segnalazioni su  giocatori di Splatoon 2 che usano tutti i tipi di hack per imbrogliare in multiplayer online, o utilizzare cont...
Di Maio: iL Governo contro la riforma UE del copyr... Nell'occorrenza della conferenza dedicata all'Internet Days 2018 svoltosi questa mattina, Luigi Di Maio ha apertamente preso posizione contro i famige...
Hacker cancellano Despacito da YouTube Che sia stato uno scherzo o un bug della stessa piattaforma Youtube,alcni hacker sono riusciti ad eliminare dal database del portalone Despacito una h...



Appassionato di informatica, GNU/Linux, Open Source e sicurezza da tempo immane, di solito passo il tempo libero tra una Raspberry Pi, una distro e un report di security.

Facebook Comment


In Edicola


Dal 14 Luglio 2018!

Forum

Facebook

Collezione HJ

Trending

IN EDICOLA