Connect with us

News

500.000 infezioni su Chrome

Massimiliano Zagaglia

Pubblicato

il

Chrome è sicuramente uno dei browser più utilizzati ma anch’esso può incappare in problemi di sicurezza. Per esempio, può essere usato per veicolare infezioni malevoli da server remoti. Infatti molti cybercriminali cercano di eludere i controlli di Mountain View utilizzando attacchi basati su JavaScript.

In questo caso i ricercatori di ICEBRG hanno individuato 4 estensioni con oltre 500.000 installazioni effettuate sia su macchine aziendali che private.

Le quattro estensioni incriminate – Change HTTP Request Header, Nyoogle, Lite Bookmarks, Stickies – usano tattiche, tecniche procedure simili, con l’obiettivo comune di aprire un “varco” all’interno del browser dell’utente permettendo il download e l’esecuzione di codice malevolo sotto forma di listati JavaScript.

Ti potrebbe interessare

Hacker di 16 anni viola i server Apple e sottrae 9... Un adolescente di Melbourne, in Australia, è riuscita a penetrare nei server Apple e ha scaricato circa 90 GB di file protetti, tra cui chiavi autoriz...
NetSpectre – Spectre attacco anche online Un team di ricercatori della sicurezza ha scoperto un nuovo attacco Spectre che può essere lanciato sulla rete, a differenza di tutte le altre variant...
Cos’è un malware? Ce lo spiega l’Europ... Con il termine malware si indica genericamente un software progettato per infiltrarsi in un computer o un device mobile (senza il consenso del proprie...
Fortnite oltre 80.000 utenti infetti da malware Se cerchi un generatore di v-bucks Fortnite, aimbot o altri trucchi del gioco, allora fai attenzione: potresti finire con l'installare malware sul tuo...



Appassionato di informatica, GNU/Linux, Open Source e sicurezza da tempo immane, di solito passo il tempo libero tra una Raspberry Pi, una distro e un report di security.

Facebook Comment


In Edicola


Dal 14 GENNAIO 2019!

Forum

Facebook

Collezione HJ

Trending

IN EDICOLA