Connect with us

Articoli

WHID, Rubberducky con gli steroidi

Redazione

Published

on

Ai BlackHat 2017 è stato  presentato WHID Injector, un dispositivo in grado di veicolare attacchi HID (Human Interface Device) e definito dal suo creatore Luca Bongiorni come una  Rubberducky con gli steroidi.

Trovi tutta l’analisi di WHID sul numero 220 di Hacker Journal in tutte le edicole dal 15 Maggio o su Sprea.it.

Ti potrebbe interessare

Minare i bitcoin a mani nude Bastano carta e penna per estrarre una criptovaluta, peccato che serva molto tempo e non tutto va sempre come dovrebbe... I minatori di una volta pot...
VPN sicure? Ah ah ah Il ricercatore italiano di sicurezza Paolo Stagno (VoidSec) ha verificato che circa il 20% dei client appartenenti ai maggiori servizi VPN sono sogget...
Speciale – Manuale Hacker In collaborazione con hackerjournal  Manuale Hacker oltre 120 pagine di hacking puro con un dvd incluso! Non lasciartela scappare!Acquistabile onl...
Database: la SQL Injection è dietro l’angolo... Organizzare nel modo migliore enormi quantità di dati è indispensabile sia per i software che per i normali siti Internet. Ogni giorno facciamo un ...

Lo staff di Hackerjournal che vi fornisce ogni giorno notizie, recensioni, anteprime e interviste legate alla sicurezza digitale.

Facebook Comment


In Edicola


Dal 14 DICEMBRE 2018!

Forum

Facebook

Collezione HJ

Trending

IN EDICOLA
Copertina Hacker Journal 227