Connect with us

Articoli

WHID, Rubberducky con gli steroidi

Avatar

Pubblicato

il

Ai BlackHat 2017 è stato  presentato WHID Injector, un dispositivo in grado di veicolare attacchi HID (Human Interface Device) e definito dal suo creatore Luca Bongiorni come una  Rubberducky con gli steroidi.

Trovi tutta l’analisi di WHID sul numero 220 di Hacker Journal in tutte le edicole dal 15 Maggio o su Sprea.it.

Ti potrebbe interessare

Ti fidi di me? Allora installa questo trojan Anche i computer Apple possono essere a rischio trojan, ma la colpa è sempre dell'utente troppo ingenuo! Gli utenti dei Mac di Apple pensano di dormi...
BackDoor di Stato in Germania La Germania sta preparando una backdoor da installare su dispositivi di ultima tecnologia per cercare di contrastare il terrorismo disattivando la mac...
Attacchi informatici più precisi grazie al Deep Le... Sfruttiamo il Deep Learning per lanciare attacchi informatici intelligenti e sempre più precisi. La tecnologia sta compiendo passi da gigante anche g...
VPN sicure? Ah ah ah Il ricercatore italiano di sicurezza Paolo Stagno (VoidSec) ha verificato che circa il 20% dei client appartenenti ai maggiori servizi VPN sono sogget...
Facebook Comment


Newsletter

In Edicola


Dal 15 FEBBGRAIO 2019!

Forum

Facebook

Trending

IN EDICOLA