Connect with us

Articoli

Col cellulare ora si pesca meglio

Massimiliano Zagaglia

Published

on

Phishing ai danni degli smartphone

Basta un link all’interno di una mail o di una chat per abboccare all’amo di un pirata che vuole appropriarsi di password e codici

Come forse saprete, phishing è il nome di una truffa che consiste nel rubare le credenziali di accesso o i dati personali di altre persone attraverso mail, chat o altri canali di comunicazione. Un allegato o un link nel messaggio può installare un malware sul dispositivo dell’utente o indirizzare a un sito Web apparentemente identico a quello originale, ma progettato per ingannare chi vi accede attraverso la memorizzazione di informazioni personali e finanziarie come password o dettagli della carta di credito.

Seppure nota da tempo, questa tecnica continua a essere una delle più popolari tra i criminali informatici in quanto richiede in realtà poche abilità tecniche: ingannare qualcuno spingendolo a cliccare su un link presente in una mail è decisamente più semplice che cercare di sfondare le normali difese di un computer attraverso un malware.

Se vuoi sapere come funziona tecnicamente un attacco di phishing e perché anche gli smartphone possono essere usati con questa tecnica, non perdere Hacker Journal 217 in edicola ora (anche in digitale).

Ti potrebbe interessare

Cinque tecniche per distruggere un hard disk Esistono tecniche affidabili per distruggere definitivamente una memoria fisica, compresi gli SSD? Scopriamolo insieme! La continua miniaturizzazione...
Hackerare Google? Interroghi spesso il motore di ricerca di Google ma non sempre i risultati che ti mostra ti vanno bene? Allora dovresti imparare a usare gli operatori...
Attenti ai torrent! Il più diffuso sistema di condivisione dei file può diventare un rischio per la sicurezza Tutti noi facciamo spesso ricorso ai torrent per scaricar...
Assalto ai siti Web con Vega! Con Vega fai le pulci ai siti Web mettendone a nudo tutte le potenziali vulnerabilità 😉 Sempre più aziende si affidano alle Web App perché consenton...

Appassionato di informatica, GNU/Linux, Open Source e sicurezza da tempo immane, di solito passo il tempo libero tra una Raspberry Pi, una distro e un report di security.

Facebook Comment


In Edicola


Dal 10 AGOSTO 2018!

Forum

Facebook

Collezione HJ

Trending

IN EDICOLA